aquerello Termoli host Lions Club
  • Categoria: Lions
  • Visite: 5695

Service "Molise all'Expò - la cultura nutrimento della mente"

Il Lions Club Termoli Host, ha organizzato il Service"Molise all'Expò - la cultura nutrimento della mente", domenica primo febbraio 2015, a Montorio dei Frentani  (CB) .  L’evento si articolerà in una prima fase musicale  con un concerto d’ organo alle ore 11:30 presso la chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta. La chiesa vanta un pregevole organo tripartito del 1779 che è stato appena restaurato, le cui canne sono inquadrate tra motivi ornamentali.

Il concerto vedrà l’esibizione del maestro Antonio COLASURDO,  docente ordinario presso l’Istituto Musicale di Alta Cultura “Perosi” di Campobasso che sarà accompagnoto dalla giovanissima cantante Claudia VERRILLO,prima classificata alla dodicesima edizione Vocine Nuove Castrocaro  - Categoria  Baby  2014, seconda classificata alla 57° Edizioni allo Zecchino d’Oro 2014.  Antonio Colasurdo è diplomato in Organo e Composizione Organistica, Clavicembalo e  Didattica della Musica, si è occupato della direzionene artistica di diverse rassegne musicali e corali. Ha al suo attivo pubblicazioni e concerti, dal 1995 ha insegnato Organo e Composizione Organistica nei Conservatori di Musica di Cagliari, Vicenza, Matera e Avellino. Claudia VERRILLO  ha solo 8 anni, ma nonostante la giovanissima età è un vero e proprio talento canoro, destinata probabilmente ad un grande successo. Per chi l’ascolta cantare per la prima volta rappresenta una piacevole ed inaspettata sorpresa.

La seconda fase del service inizierà, alle ore 12:30 con una visita guidata dall’arch. storico dell’arte  Franco VALENTEad un opera pittorica dislocata nalla chiesa di S. Maria Assunta: una pala d'altare raffigurante l'Annunciazione realizzata dal pittore Teodoro d’Errico di scuola fiamminga. HENDRICKSZ  Dirck (Teodoro d'Errico) nacque ad Amsterdam tra il 1542 e il 1544 da Henrick Centen,  e ha svolto la sua esperienza pittorica quasi interamente a Napoli tra l'ultimo quarto del Cinquecento e il primo decennio del secolo successivo, nell'ambito di una produzione sacra di marca devozionale postridentina.

La pala d'altare raffigurante l'Annunciazione è stata riportata restauurata a Montorio dei Frentani dopo un lungo periodo di dieci anni in cui era stata trattenuta presso il  museo cittadino della città dell'Aquila. L’opera di Teodoro D'Errico rappresenterà il Molise all’Expò 2015.

L'Addetto Stampa Giuseppe Musacchio

 

Back to top